logo JM

Halloween 2013: festa e leggenda

Cari Jiemmini dell’agenzia di moda JM, una delle migliori agenzie serie per modelle e modelli di Milano, Halloween 2013, la festa è alle porte e tra mostriciattoli in giro per le strade a fare incetta di dolci, complottisti e visionari che si turbano per le origini non proprio cristiane della festa, preparativi di mini vacanza per il ponte di ognissanti, moltigiovani troveranno l’occasione per passare qualche ora in compagnia nei locali pubblici che in tutta Italia stanno preparando il Menù a tema. La festa di Halloween 2013, in questi locali, vedrà sicuramente i gestori impegnati a preparare, precauzionalmente, qualche fusto di birra in più, appendere vari pipistrelli ai muri, sfruttare al meglio le ragnatele che nessuno aveva rimosso precedentemente e sistemare delle luci adatte a creare un’atmosfera simpaticamente misteriosa, convincere i collaboratori più recalcitranti ad indossare improbabili abiti da vampiro o da strega magari troppo osè.La leggenda di Halloween, infatti, è legata a doppio filo alla vicenda di un fabbro Irlandese di nome Jack, il quale incontrò, proprio la notte di Halloween, il Diavolo, guarda caso, in unPub, dove stava per cedergli l’anima in cambio di un’ultima bevuta. Ma quando il diavolo si trasformò in una moneta da sei pence per pagare l’oste, Jack la mise in tasca imprigionando in quella forma il Maligno. I due pattuirono, allora, che se Jack lo avesse liberato, il Diavolo non lo avrebbe cercato per almeno 10 anni, e così fu. Quando, trascorsi 10 anni, le loro due strade si incrociarono nuovamente, Jack con un nuovo stratagemma, costrinse il Demonio a non cercarlo mai più. Così, dopo una vita molto dissoluta, il fabbro irlandese morì, e siccome non meritava il Paradiso, venne spedito all’inferno dove, però, non poteva accedere per via del suo patto col Diavolo, il quale, per niente contento di rivederlo, gli tirò contro un tizzone ardente, che Jack usò per illuminare il suo cammino, mettendolo sotto una rapa che stava mangiando. Nacque così la leggenda di Jack e della sua strana lanterna : Jack O’Lanternsimbolo delle anime erranti. La rapa usata da Jack fu, poi, sostituita, nella tradizione americana, dalla zucca contenente un lumino.

Questo inserimento è stato pubblicato in Gossip. Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.

Casting e Selezioni

Aperti anche il sabato

casting

Se vuoi fare un provino presso la JM compila il modulo. Ti chiameremo per un casting nella nostra sede di Milano.

Partecipa